Solidarietà alimentare

Il Comune di Capergnanica, in attuazione dell’Ordinanza n. 658 del 29.03.2020 del Capo del Dipartimento della Protezione Civile, al fine di assicurare, in via emergenziale, risorse per interventi di SOLIDARIETÀ ALIMENTARE SUL TERRITORIO, ha aderito all’iniziativa proposta da CARITAS CREMA denominata “BUONI SPESA: ANDRÀ TUTTO BENE!!”.

 

DESTINATARI

Tutti i cittadini che si trovano in condizioni di fragilità economica, causata dall’emergenza covid-19, dando la priorità ai cittadini non assegnatari di sostegno pubblico (Reddito di Cittadinanza, Rei, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni….).

È  ammessa l’istanza di un solo componente per ciascun nucleo famigliare.

 

MODALITÀ PER L’ACCESSO

Il cittadino richiedente deve:

  1. Telefonare al numero 0373 76021 int. 1, dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30, per comunicare i propri dati.
  2. Effettuare un breve colloquio telefonico con il servizio sociale volto alla verifica dell’effettiva condizione di vulnerabilità dettata dal covid-19.
  3. Compilare l’autodichiarazione disponibile sul sito del Comune (oppure che, su richiesta, potrà essere inoltrata all’interessato tramite posta elettronica, oppure che potrà essere ritirata in forma cartacea presso il Comune).
  4. Trasmettere l’autodichiarazione, insieme alla copia della carta d’identità, all’indirizzo di posta elettronica servizi.sociali@comune.capergnanica.cr.it (oppure, se impossibilitati, da consegnare in fase di ritiro dei buoni spesa o pacco alimentare).
  5. Entro al massimo 2 giorni lavorativi il richiedente verrà ricontattato telefonicamente per essere informato sull’esito della sua richiesta.
  6. Se la richiesta sarà accettata, entro 48 ore, il beneficiario verrà contattato telefonicamente per il ritiro del buono spesa o del pacco alimentare presso gli uffici comunali.

 

EROGAZIONE

Il beneficio, in forma di buono spesa o pacco alimentare, sarà di norma una tantum, ma per particolari condizioni di gravità e carichi di cura si potrà valutare l’erogazione aggiuntiva delle quote nel corso del periodo emergenziale.

I buoni saranno spendibili unicamente presso negozi e supermercati del proprio comune o limitrofi aderenti all’iniziativa. L’elenco dei negozi aderenti all’iniziativa verrà pubblicato ed aggiornato sul sito del Comune e fornito al cittadino al momento della consegna dei buoni o del pacco. Non sono ammessi “resti” in denaro sui buoni spesa. È possibile acquistare prodotti alimentari, prodotti per l’igiene personale e ambientale, prodotti per l’infanzia.

L’accesso al beneficio avverrà tramite avviso aperto e a scorrimento dei richiedenti aventi diritto fino ad esaurimento delle spettanze o delle risorse comunque disponibili.

Allegati

AllegatoDimensione
PDF icon Avviso231.31 KB
PDF icon Autodichiarazione207.62 KB
PDF icon Delibera Giunta Comunale236.56 KB
PDF icon ELENCO NEGOZI ADERENTI47.59 KB