Home | Email | Mappa | Area Riservata  

 

Comune di Capergnanica

Tel. 0373.76021 - fax 0373.76212

info@comune.capergnanica.cr.it

comune.capergnanica@pec.regione.lombardia.it

Codice fiscale: 00330930199 - Codice IBAN: IT80 Q 05034 56690 000000138002

Le vicende remote
Le origini del nome
Lo stemma comunale
I monumenti
Le principali ricorrenze
Il notiziario comunale
Gli uffici comunali

 

 

 

 

Meteo in diretta

 

  

 
Monumenti civili

Palazzo Robati

Palazzo Robati è un piccolo gioiello incastonato nel cuore di Capergnanica. L’edificio, di probabile origine tardo settecentesca, fu proprietà della famiglia Robati dal 1873 al 1930, anno in cui il Comune di Capergnanica lo acquistò per destinarlo a residenza e ambulatorio medico.

Monumenti religiosi

Cappella dei Cazzuli

      L’edificio è conosciuto come Cappella dei Cazzuli, e da sempre forte è il legame con questa antica famiglia, a cui molto probabilmente si deve l’iniziativa della fondazione. La piccola chiesa sorge nei pressi di quella che un tempo era la cascina Cazzuli, probabilmente esistente già nel 1685, anno in cui si data il Catasto Veneto.

Monumenti religiosi

Chiesa Parrocchiale di S. Martino

E' la chiesa parrocchiale di Capergnanica, la cui costruzione, verosimilmente può essere fatta risalire (seppur con strutture minori) al 1400: manca in proposito una documentazione attendibile. Risulta per certo che essa venne ampliata, una prima volta, a partire dal 1712 a seguito di uno specifico decreto emesso dal Vescovo Griffoni Sant’Angelo, in visita pastorale.

Monumenti religiosi

Chiesa Parrocchiale di S. Girolamo

Le prime notizie storiche certe attorno a questa chiesa risalgono al 1583, allorché il vescovo di Bergamo, Gerolamo Regazzoni, visitatore apostolico in terra cremasca, fece redarre dal notaio bergamasco Nicola Colleoni un atto apostolico con cui si concedeva agli abitanti di Passarera Longa che la loro chiesa venisse eretta in parrocchia autonoma.

Monumenti religiosi

Chiesa di S. Antonino

E' indubbiamente la chiesa più antica, risalendo essa al 1300, legata nelle sue origini, all'appartenenza del paese alla Diocesi di Piacenza: Sant'Antonino, infatti, è il santo martire di Piacenza, milite della Legion Tebea, sotto Massimiliano.

Monumenti religiosi
Chiesa della S.S. Trinità

 

Sorge all’estremità del paese ed era la sede della Confraternita laica dei Trinitari, la cui Congregazione rimase attiva fino al 1923, anno in cui venne sciolta e sostituita dalla Congregazione del SS. Sacramento. La Confraternita dei Trinitari sorse in Capergnanica nel 1587 circa, con il titolo di San Giovanni Evangelista e, ovviamente, della SS. Trinità.

 

Articoli 1-6 di 6 
   
Powered by Klan.IT